Attenzione
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.

SPIRITUALITY (2012) - Numero monotematico di Archive for the Psychology of religion

“Spirituality” - Numero speciale monotematico di Archive for the Psychology of religion/Archiv für Religionspsychologie, vol. 34 pp. 114. Brill, Leiden-Boston, 2012. (Recensione di Mario Aletti)

Le parole (e i concetti che vi trovano espressione) hanno una storia ed una collocazione: geografica, culturale, linguistica e disciplinare. Spirituality ha un significato non coincidente con quello acquisito da “spiritualità” all’interno della cultura, della teologia e della letteratura cristiana nel corso dei secoli). Ma è termine sempre più frequente nel linguaggio comune dei paesi anglofoni e, per ineluttabile derivazione, anche nella letteratura internazionale di psicologia della religione, pubblicata prevalentemente di lingua inglese.

Leggi tutto...

PINKUS (2010). Psicopatologia della vita religiosa

L. Pinkus, Psicopatologia della vita religiosaEditrice Rogate, Roma 2010, pp. 168. (Recensione di Mario Aletti)

Il volume affronta un tema spesso ignorato o trascurato, dentro e fuori le comunità religiose. La malattia mentale di un confratello genera sconcerto e fastidio e spesso viene confinata in una prospettiva volontaristica (con un richiamo all’impegno e alla buona volontà del soggetto) o fideistica (con l’invito a intensificare la preghiera) o, più spesso, demandata all’efficacia, esterna ed estranea, della terapia farmacologica. Questo approfondimento introduce ad una lettura nuova,

Leggi tutto...

DI MARZIO (2010). Nuove religioni e sette. La psicologia di fronte alle nuove forme di culto

R. Di Marzio, Nuove religioni e sette. La psicologia di fronte alle nuove forme di culto, Roma, Edizioni Ma.Gi., 2010, pp. 175 (Recensione di Domenico Bellantoni)

L’autrice, insegnante di religione cattolica e attivamente impegnata nel direttivo della Società Italiana di Psicologia della Religione, presenta il tentativo di mettere in relazione le nuove esperienze religiose con l’attuale esigenza di ricevere risposte concrete riguardo al proprio bisogno di spiritualità e di senso.

Leggi tutto...

Orientamenti Bibliografici 2009-2012

LA PSICOLOGIA DELLA RELIGIONE (Orientamenti Bibliografici 2009-2012)


La psicologia della religione è oggi riconosciuta come disciplina specifica, accreditata nell’ambito della psicologia accademica e professionale. Non è sempre stato così. La rinascita risale agli anni ‘70 ed era stata avviata, solo un decennio prima, dalla coraggiosa e pressoché solitaria iniziativa di alcuni “padri fondatori”, primo tra tutti Antoine Vergote che aveva creato, con pochissimi allievi, il Centre de Psychologie Religieuse a Lovanio. Un recentissimo volume ricostruisce la storia degli ultimi quarant’anni della psicologia della religione nel mondo attraverso le narrazioni autobiografiche di 16 “pionieri” che ripercorrono i propri percorsi motivazionali, curriculari, accademici e didattici,

Leggi tutto...

LECUIT (2007). L'anthropologie théologique à la lumière de la psychanalyse

J.-B. Lecuit. L'anthropologie théologique à la lumière de la psychanalyse. La contribution majeure d'Antoine Vergote. ("Cogitatio Fidei") Paris: Les Éditions du Cerf, 2007, pp. 678 (Recensione di Mario Aletti)

In quest’opera, esito maturo di un lungo impegno per la tesi di dottorato in Teologia, Jean-Baptiste Lecuit valorizza il contributo di Vergote all’elaborazione teologica, pur senza indulgere a tentativi di piegare e ricollocare i contenuti della psicoanalisi nel disegno architettonico di una antropologia teologica già pre-costituita. Già questa attenzione mostra l’adesione dell’autore alla prospettiva epistemologica dello stesso Vergote, che tenacemente sostiene che la psicologia sarà tanto più utile alla teologia, quanto più sarà fedele ai suoi propri principi e metodi, nel cercare la verità psicologica sull’uomo; verità che, per ogni credente

Leggi tutto...